Cinzia Platania

Nata a Castelfranco Veneto nel 1972, ha vissuto per vent'anni nella sua terra d'origine, la vulcanica Catania; vive a Trieste da altrettanti anni.

Artista, poetessa e cantautrice fin da bambina, arteterapeuta formata alla scuola ArtTeA, è laureata in Scienze dell'educazione. Partecipa stabilmente a reading di poesie leggendo le proprie.

Ha pubblicato i seguenti romanzi:

- IO E ME. Trieste, 2016 Battello stampatore

L’Altare sacrilego. Piazza Armerina, 2017 Nulla dieeditore

La perdita dell’aggettivo possessivo. Cosenza,2018 Talos editore

 

- E’ presente nell’antologia di liriche, saggi e commenti Breviario d’amore, curata da G.Atzori. Piazza Armerina, 2017 Nulla dieeditore

- Con un racconto è presente in: Raccolte di fiabe nel bosco - Trieste, 2016 Editreg editore

- Con un racconto premiato è presente inL’albero racconta - Trieste, 2017 Editreg editore

Poesie:

Poesie per ingannare il tempo  - Trieste, 2018 Battello stampatore, un libro d’arte stampato su carta flora, in esemplari numerati da 1 a 36 contenente disegni a china dell’autrice stessa e 12 poesie, accompagnato da altri 7 esemplari acquerellati e rifiniti a mano ( prove d’autore ) contrassegnati da lettere greche.