"Il Presidente va sulla Luna" di Mauro Tonino

Editrice Leonardo, 2011

Dieci racconti brevi su temi diversi, una spassosa e smaliziata riflessione sulla natura umana e il mondo moderno, a volte messi a confronto con le antiche radici.        

C’è il rapporto con il potere, le debolezze, i comportamenti e le fragilità che si ritrovano in chi esercita il potere a qualunque titolo. In “Il Presidente va sulla Luna” un Presidente vuole passare alla storia compiendo un’impresa epica. L’uso e l’abuso dell’autorità sono la ragione di vita del protagonista di “Il Direttore Generale”. In “L’incontro del Re longobardo” un Re e Dio si confrontano sulle finalità e sulla natura del potere.

C’è il Friuli che cambia. In “Il Manager” e “L’Emigrante” si ripensa ai valori che regolavano la vita prima del terremoto del 1976, all’evoluzione economica e sociale successiva, a oggi.

Ci sono anche le tragedie consumate nella ex Jugoslavia (“Il Reduce”), gli extraterrestri incaricati di annientare la razza umana (“Il Giustiziere Galattico”), le riflessioni sulla vita (“Gli indovinelli di Ulisse”), la sicurezza sul lavoro (“La Fabbrica”), il giallo (“Il Commissario indaga“).

Copertina di Ezio “Crex” Cragnolini, illustrazioni di Andrea “ Big” Riccitelli.