Mauro Braico

Mauro Braico (Trieste 1965) si guadagna il pane quotidiano come funzionario in un ente pubblico.
E' da sempre attento a come la gente possa confrontarsi con la realtà delle cose, con i fatti e con lo scorrere del tempo e per come i rapporti interpersonali intervengano nella vita di ognuno. E' consapevole che speranze ed attese vengano spesso stravolte dagli accadimenti della Storia.

Un po' per curiosità e per descrivere i propri pensieri ha pubblicato nel 2006 "Gazebi alla menta" (Luglio Editore), testo di matrice introspettiva che gli è valso la nomina nel cda del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia (il Rossetti). Nel 2011, anche per vincere i postumi di un incidente con la moto, ha pubblicato "Destinazione Dodecanneso" (Luglio Editore) riconfermando la propria passione per la narrativa.
Da animale notturno, ha l'abitudine di dire che mentre tutti gli  altri dormono, lui la notte scrive con in sottofondo i Pink Floyd.

Mauro Braico