Maria Luisa Grandi

E' nata a Trieste. Ha trascorso l’infanzia fra Trieste, Gorizia e Gradisca d’Isonzo per motivi familiari. Ha studiato a Trieste presso il liceo classico Petrarca.
Il padre, ex ufficiale asburgico, violinista, l’ha iniziata alla passione per la musica e le ha raccontato episodi importanti della Guerra 1915-1918 che lui stesso ha combattuto in prima linea. Fin da bambina, l’ha accompagnata spesso lungo i sentieri e le trincee del carso, facendole conoscere siti e storie particolari e personali.
Maria Luisa ha dedicato alla storia della famiglia Von Sonderburg, romanzo di fantasia, ambientato nella Trieste poco prima e poco dopo la prima Guerra Mondiale, un lungo periodo della vita. Ha fatto ricerche e parlato con i parenti che avevano tante testimonianze da raccontare. Nel romanzo molti sono i riferimenti alla realtà e ad accadimenti di quel periodo.
Negli ultimi anni ha deciso di mettere insieme gli appunti raccolti nel tempo e scrivere un romanzo con l’intento di pubblicarlo e dedicarlo alla memoria del padre.
 La famiglia Von Sonderburg ”, opera prima, è una storia struggente di una nobile famiglia asburgica, triestina, che è rimasta travolta, come molte altre famiglie anche non nobili, dal crollo dell’Impero.
 

altre opere di Maria Luisa Grandi : "Con la bora nel cuore" e "Ritrovarsi", primo classificato per la narrativa edita al concorso di Letteratura Città di Pontremoli (2014).

Maria Luisa Grandi