Laura Borghi Mestroni

Nata a Trieste dove ha conseguito la laurea in giurisprudenza e la specializzazione in diritto del lavoro. E' stata insegnante di materie giuridiche ed ha al suo attivo articoli di diritto e di didattica, ha coordinato scambi culturali con l'estero con particolare riguardo alle lingue straniere. Ha svolto attività anche in campo musicale. Nel 1978 sia per un'analisi filologica e di costume, sia per divertimento personale, ha iniziato a scrivere versi satirici in dialetto triestino pubblicando i seguenti libri:

“ Do' rime de babezi “(1979), “La vita xe un valzer “(1981), “ Paprica e morbin “ (1985 ), “L'alegria in cassetin “ (1988) e nel 1991 la silloge ( Bona giornata ) nel volume a sei voci “ Calliope cara...”