Barbara Pascoli, "L'uomo sbagliato"

Una storia di assassini e tradimenti

Claudia, la migliore amica di Alice, sparisce. A seguire le sue tracce tra Londra, Trieste e le Dolomiti sarà la conduttrice televisiva Marina Miola, che nel romanzo precedente avevamo lasciato all’inizio di una carriera sfolgorante. Adesso, a quasi cinquant’anni, Marina non ha più lo smalto di un tempo: solo un caso come quello di Claudia, dove sesso e tradimenti non mancano, può farle riconquistare il favore del pubblico. Quello che però Marina riesce a scoprire cambierà non solo la sua vita, ma anche quella di Alice, fotografa insoddisfatta, e di Samantha, amante del marito di Alice.

Un romanzo giallo, con tanto di omicidio, dove però nessuno, a parte la vittima, ci rimette. Uno spaccato della nostra società, dove è importante vincere, ma anche farla franca. Una storia di tradimenti e d’amore, soprattutto verso se stessi.

Edito da  PSE , maggio 2014