"Parole Precipitate" di Krinto Sidna

Edizioni Creative

Parole Precipitate è una raccolta di poesie che suggella l’evoluzione verso l’ età adulta, nella consapevolezza del proprio corpo, della natura, dell’origine del suono e della scrittura, come un vero e proprio rito di passaggio. Ogni lirica compone accanto alle altre ‐ nella loro circolarità ‐ un Romanzo di Formazione e propone in sé un ritmo autonomo, mai banale, alla ricerca del suono perfetto, della parola perfetta, dell’immagine intatta della memoria.

Memoria: questo è il tema ricorrente. L’autrice vuole scattare quella fotografia dell’anima prima che muti, per poi avere tempo e spazio per assaporare e comprendere la successiva. La natura, le stagioni sono metafore del corpo che si trasforma, dell’intensità dell’amore di una vita agli esordi.

Parole Precipitate è un segreto d’amore, è un mistero che non va spiegato, ma ascoltato nel silenzio. E’ un viaggio esotico verso l’Altro da sé, è un’esplorazione personale e coraggiosa del lato oscuro della luna che ne accoglie le diversità. In Parole Precipitate non esiste un protagonista, non ci sono eroi, ci sono solo persone che vivono il miracolo della vita, esseri che brillano solo di luce, galassie di elementi naturali, frasi incidentali sullo spartito musicale di ogni giorno…c’è proprio tutto quello che ci circonda e che vedremmo, se solo avessimo voglia di aprire meglio gli occhi.